Contatti

Eugenio Rossi vince a Pordenone con 2,22 Martina Muraccini sul podio ad Ancona con 3,40 eguagliando il record sammarinese e centrando il minimo per i Giochi dei Piccoli Stati

03-02-2015

Splendido
inizio di stagione per Eugenio Rossi (Atletica Biotekna Marcon) e Martina
Muraccini (Olimpus San Marino Atletica) che lo scorso week-end si sono espressi
ancora una volta ad ottimi livelli.



Rossi
ha vinto la gara di salto in alto al Meeting Nazionale Città di Pordenone con
la misura di 2,22 m. ed ha provato a stabilire il nuovo record sammarinese a
quota 2,25 m. sbagliandolo di poco. La settimana precedente era stato premiato
da Sara Simeoni quale atleta sammarinese del 2014 e poche ore dopo era partito
per la Francia classificandosi 3° al Meeting di Digione. “Sono felice – commenta
Eugenio Rossi – in queste prime gare stagionali sono andato bene ed ho
alzato notevolmente le mie medie rispetto agli altri anni. A Pordenone è stata
una vera sfida perché c’erano ottimi saltatori: il secondo ed il terzo
classificato hanno saltato 2,20 m. ed è stato quindi difficile conquistare la
vittoria. Io ho superato l’asticella 2,22 m. al secondo tentativo poi ho
provato 2,25 m. e l’ho sbagliato di poco, credo sia già alla mia portata”.



Martina
Muraccini  si è classificata al 3° posto nella gara di salto con
l’asta  al Meeting Nazionale di Ancona. La giovane atleta sammarinese ha
saltato 3,40 m. stabilendo il suo primato personale, il minimo per partecipare
ai prossimi Giochi dei Piccoli Stati ed eguagliando il record sammarinese. “Questa
misura era nell’aria già da tempo –
afferma Martina Muraccini– sono
felicissima perché ci tenevo molto a fare il minimo per l’Islanda. Ora ho
centrato il mio primo obbiettivo stagionale ma non mi fermo qui: il prossimo
week-end parteciperò ai Campionati Italiani Promesse sempre ad Ancona e punterò
al 3,50 m.”.